News ed eventi

1582304501 5cde1cbb777f1f6d0eeca8240da4b5fd

Repas Convenzione Confindustria Macerata

La nuova Convenzione sui Buoni Pasto sottoscritta da Confindustria Macerata e Repas Lunch Coupon.

Ricerca repas web

Ricerca Repas: Come cambiano le abitudini della pausa pra...

Veloce, sociale ma con prudenza, legato all’ufficio ma attento alla qualità e geloso del proprio tempo. Sono queste le principali caratteristiche degli italiani di fronte alla pausa pranzo e all’uso dei buoni pasto, uno spazio necessario che influisce sulla qualità della vita e del lavoro. Il profilo emerge dalla survey che ha coinvolto oltre 4 mila persone, che permette di stilare le abitudini degli italiani al lavoro e il loro stile di vita, prima e dopo il CoronaVirus.

Schermata 2020 04 15 alle 16.21.09

REPAS, tenuto conto delle particolari esigenze del periodo e per garantire maggior supporto ai suoi Clienti, ha introdotto il nuovo servizio di “attivazione” buoni pasto cartacei. Tale servizio sarà conforme a quello già attivo per i buoni pasto elettronici e sarà reso operativo nel corso della settimana del 20 aprile. L’attivazione ha l’obiettivo di ridurre al minimo le difficoltà riscontrate rispetto alle consegne di buoni pasto cartacei (dovute a chiusure delle aziende destinatarie), tutelare ancora di più la clientela dalla circolazione indebita di buoni pasto e aumentare la sicurezza del servizio.

Repas30 rendiresto 154x150mm fotor

30 anni Repas

La nostra passione per il mondo dei buoni pasto compie 30 anni: Repas, infatti, nasce nel 1987 con l'obiettivo di rivoluzionare il mondo dei servizi al lavoratore. Oggi siamo pronti ad affrontare nuove sfide.

Diapositiva1

Gli italiani e il buono pasto

Welfare, in Italia il 63% sceglie di spendere i buoni pasto nei supermercati. Gli italiani hanno meno di un’ora a disposizione per pranzare (75% dei casi), ma fanno attenzione a qualità e si affidano alla tradizione: la dieta mediterranea è la protagonista della pausa pranzo con pasta (48,2%) e frutta e verdura (43,5%). Si predilige mangiare insieme ai colleghi, ma lasciando da parte smartphone e email (57%).